Le vacanze studio non sono solo lezioni e scuole di lingua, di seguito presentiamo i migliori posti  del mondo dove fare immersioni. Alcuni sono delle destinazioni subacquee già molto popolari, altri sono tutti da scoprire.

Azzorre
Questo arcipelago portoghese ‘perso’ nell’Atlantico offre un mondo sottomarino fantastico, con i fondi molto ben conservati e di origine vulcanica.
Tonni, barracuda e coperte, insieme ad altre specie, come cernie, murene e razze sono le stelle di questi mari. Inoltre diverse specie di balene e delfini sono comuni a queste latitudini perchè sono aree di passaggio durante le loro rotte migratorie.

Bahamas
Tra le varie esperienze subacquee che offrono le isole Bahamas troviamo i resti di galeoni spagnoli, gli incredibili buchi blu, grotte, scogliere, e, naturalmente, le famose immersioni in compagnia di squali tigre e limone.

Isole Cayman
Offre immersioni di fantastiche grazie alla visibilità delle acque tra i 35 ai 40 metri e la varietà delle immersioni; è possibile immergersi nelle pareti vertiginose, con cadute che possono superare i 2.000 metri, relitti accessibili, reef lussureggianti …

Croazia
La bellezza affascinante dell’ambiente naturale e vasto patrimonio culturale sono due dei valori della Croazia e dei suoi fondali. I numerosi relitti sono la grande attrazione del paese perché la Croazia raccoglie relitti storici di epoche diverse, dalle navi romane alle navi da battaglia della Seconda Guerra Mondiale.

Cozumel
Nella più grande isola abitata in Messico, situata nella penisola dello Yucatan, il diving è noto per le sue barriere coralline e le pareti poco profonde (come il famoso Palancar) e la fantastica fauna acquatica tipica dei Caraibi. Inoltre, i cenotes (grotte misteriose d’acqua dolce) sono raggiungibili a piedi.

Cuba
Pura rappresentazione dei Caraibi, Cuba è anche sorprendente sott’acqua. Riunisce molte destinazioni subacquee completamente diverse, come Maria la Gorda, Isla de la Juventud, Santa Lucia (nota per offrire impressionanti immersioni con gli squali toro) Cayo Largo, Santiago de Cuba e spettacolari relitti del ispano-americana. Inoltre troviamo la riserva marina dell’arcipelago di Jardines de la Reina, un complesso labirinto di mangrovie che negli ultimi anni è stato scelto come uno dei Top 10 luoghi per immersioni del mondo.

Insomma tra i motivi per scegliere una vacanza studio diversa dalle vacanze studio Inghilterra potete mettere anche le immersioni in mari cristallini.

Annunci

Questo articolo non ha nulla a che vedere con i corsi di inglese a Londra o le vacanze studio Inghilterra, anche se gli inglesi hanno influito sulla storia del gin e tonic.

Il Gin Tonic è un cocktail noto oggi in tutto il mondo, ma qual è la sua origine.

Il gin and tonic è una miscela di gin and tonic, le proporzioni dipendono spesso dal barman.Si dice che il paese natale di questa bevanda sia l’India britannica, ma gli estimatori di questo cocktail sono sparsi ormai in tutto il mondo.

Nel 1783 Johann Schweppe Jacop, un gioielliere tedesco che viveva in Svizzera, ha introdotto bolle di anidride carbonica nell’acqua in bottiglia. L’azienda fondata da Schweppes si stabilì a Londra dove l’acqua frizzante, e dopo, le bibite fruttate divennero molto di moda. Più tardi J. Scheepe & Co ha inventato il tonic che è stato originariamente utilizzato come medicina contro la malaria.

Durante il XIX secolo le truppe britanniche avanzato in India. In una delle vittorie, un alto funzionario ha suggerito di aggiungere del gin al tonic. C’è un’altra versione di questa storia, che dice che l’origine è dovuta alle proprietà del chinino per combattere la malaria. I soldati britannici che hanno combattuto in India hanno cominciato a mescolare con il gin e il tonic per esaltare il sapore della tonica. Oggi è possibile trovare questo cocktail bar specializzati in numerose città del mondo, come è diventata una bevanda molto popolare. Oggi è considerato un ottimo digestivo e viene spesso servito con una fetta di limone in un bicchiere grande.

La maggior parte delle volte che  pensiamo di andare a studiare una lingua all’estero, ciò che ci preoccupa di più è il modo in cui ci manterremo durante il periodo all’estero, questo dilemma economico spesso ci porta a rinunciare a intraprendere queste esperienze. Ora le però le vacanze studio Inghilterra non sono mai state così accessibili.

Supponiamo di voler fare un corso di inglese a Londra, ma vediamo che i costi sono molto elevati e vogliamo trovare un modo di potercelo permettere. La borsa di studio è una possibilità da non perdere. Il costo della vita a Londra, può essere molto elevato a seconda delle nostre esigenze e caratteristiche, ma ci sono diverse opzioni che vi aiuteranno ad abbassarlo. Oltre a fare domanda per una borsa di studio, possiamo soggiornare in una famiglia ospitante che non solo ci farà risparmiare, ma completerà l’immersione linguistica e culturale. L’agenzia cerca le migliori famiglie per le esigenze di ogni studente, rendendo i corsi di inglese a Londra molto convenienti e comodi. Con questa opzione, più la borsa di studio  abbiamo tutte le carte in regola per partire.

Non importa quale corso scegliate, se decidiamo di frequentare un anno accademico in questa città, ci sono alcuni corsi di inglese che ci permetteranno di trascorrere questi mesi a Londra. Tuttavia, possiamo anche scegliere di studiare durante i mesi estivi. In ogni caso, saremo in grado di stare bene anche in un residece, dove oltre a imparare la lingua, condivideremo una parte delle nostre vite e le nostre esperienze con studenti provenienti da tutto il mondo.

Con tutti gli aiuti che gli studenti possono sfruttare per andare a studiare l’inglese in Inghilterra è un peccato che queste possibilità non venga sfruttata. Pertanto, non dobbiamo rinunciare per colpa dei prezzi, ma dobbiamo trovare le informazioni necessarie per vedere come approfittare delle opportunità che sono disponibili. Questa esperienza sarà indimenticabile per tutti gli studenti. I corsi inglese Londra sono disponibili per gli studenti della scuola superiore,per gli  universitari e per gli insegnanti, in modo da poter continuare a perseguire i vostri studi o il vostro lavoro con una marcia in più.

Perché, durante le vostre vacanze studio Inghilterra, non approfittare del periodo per scoprire anche la cucina inglese.

Tra le altre cose, infatti, si può vedere che le arti culinarie e la gastronomia più prettamente inglesi stanno vivendo una rinascita, come è accaduto anche con la cucina spagnola negli ultimi decenni. Si stanno affinando gli ingredienti e le preparazioni tradizionali che erano appena conosciute a livello internazionale. Inoltre nel Regno Unito c’è una nuova ondata di chef innovativi e produttori di qualità che aspirano a reinventare la cucina inglese e la sua proiezione internazionale.

Un luogo ideale dove provare la cucina tradizionale è di solito una casa inglese al momento della colazione, della cena, e durante i fine settimana. Appena svegli la mattina, non perdete l’occasione di mangiare una colazione all’inglese (uova, pancetta, pomodori fritti, salsicce, toast e tè) o provare il “porridge“, una sorta di zuppa d’avena. A cena sarà probabilmente possibile gustarsi i famosi “puddings”, le tradizionali torte salate a

base di carne o pesce e preparate a base di fagioli. Il fine settimana potrete assistere al classico arrosto domenicale (manzo, verdure e patate al forno) o durante i pomeriggi al più inglese dei rituali: il tè pomeridiano.

Fuori casa, vale la pena provare la cucina tipica dei “pubs” e, se l’età lo consente, alcune delle birre artigianali che abbondano nel paese, impossibile non menzionare il fish and chips parlando della cucina tradizionale. All’ora di pranzo, per il lunch poterte mangiare un british sandwich. D’altra parte, in Inghilterra, in particolare nelle grandi città, è possibile familiarizzare con la cucina di altri paesi che sono storicamente “associati” al Regno Unito, come l’India e altre nazioni del sud-est asiatico.

Ci sono anche numerosi luoghi dove potrete gustare la cucina spagnola, greca o italiana, ma vi sono anche molte altre tradizioni culinarie internazionali ben rappresentate nella gamma di ristoranti take-away, e non solo, del Paese.  Durante i vostri corsi di inglese a Londra avrete modo, non solo di scoprire la cucina tradizionale inglese, ma anche le varie cucine dei paesi che, durante la loro storia, sono stati più o meno sotto il dominio inglese.

La fiamma olimpica sarà in tour per 70 giorni in tutto il Regno Unito. Quindi, ovunque stiate passando le vostre vacanze studio in Inghilterra, non avete nessuna scusa per non vederla. Magari prima di godervi per completo i Giochi Olimpici di Londra di quest’anno. Ma se non studierete l’inglese nella capitale, non disperate, potrete certamente farci un salto per godere l’atmosfera che si respirerà in città.

Prima dell’inizio dei Giochi Olimpici e delle Paralimpiadi di Londra, la fiaccola farà il giro di tutto il paese. Il punto di partenza è Land’s End (Cornovaglia) il 18 maggio e promette di essere uno degli eventi più memorabili dei Giochi del 2012. Comunque ci saranno molte altre opportunità che permetteranno, a tutti coloro che lo vogliono, di godersi il passaggio di uno dei simboli più conosciuti in tutto il mondo: la mitica e inestinguibile torcia olimpica. Dal Cornwall la fiaccola si porterà a Alnwick, una cittadina del nord, conosciuta per il suo vecchio mercato e il suo castello, apparso in diversi film.

La torcia passerà per un totale di 54 località in tutta l’Inghilterra, potete trovare una mappa qui http://www.london2012.com/olympic-torch-relay-map. Per coloro che godono, nel mese di giugno del proprio soggiorno studio, il 1 ° giugno la fiaccola olimpionica illuminerà le statue che si trovano sulla spiaggia Cosly Beach. Più tardi, sempre in questo mese, la torcia viaggerà con il tram per rendere omaggio al passato industriale dell’Inghilterra. Poi un viaggio in barca attraverso i vecchi canali attraverso e il Black Coutry Living Museum.

La torcia passerà anche attraverso la Lake Districk , una zona dal paesaggio molto particolare, fino ad arrivare  a Bowness-on-Windermere a bordo di un battello a vapore. Il fuoco olimpico passerà attraverso altri luoghi significativi e paesi storici come Stonehenge o Manchester. Quindi, ovunque tu vada con le tue vacanze studio avrai sicuramente la possibilità di vedrete la torcia. Per i fortunati che saranno a luglio con le vacanze studio Londra, o vorranno esserci, prenotate per tempo e organizzatevi bene, perchè le olimpiadi sono uniche, ma portano anche tanti disagi di tipo logistico e organizzativo, sia in città che fuori. Buon viaggio, buone olimpiadi e buona fortuna con i vostri corsi di inglese.

Durante questo 2012, mentre chi frequenta le vacanze studio inghilterra potrà vedere a Belfast la celebrazione del centenario del Titanic, un magnate australiano ha deciso di ricostruire il celebre transatlantico affondato.

Si chiama Clive Palmer il milionario australiano che proprio nell’anniversario dell’incidente che provocò la morta a 1500 persone, ha deciso di investire una grossissima somma in un impresa titanica, la ricostruzione della celebre nave, alla faccia della superstizione.

Naturalmente il Titanic II sarà una versione high tech del suo antenato e solcherà i mari solo a partire dal 2016. La riproduzione, secondo il cantiere cinese Csc Jinling che è stato incaricato dei lavori, sarà fedele all’originale il più possibile. L’arredamento sarà assolutamente uguale a quello originate così come le decorazioni e la struttura stessa della nave. Le grandi differenze saranno invisibili. Tutto l’impianto di navigazione e gli strumenti di bordo saranno assolutamente all’avanguardia e supersofisticati. Il progetto arriverà a costare una cifra considerevole ma, secondo il magnate australiano, questa nave è destinata ad avere successo e a conquistare i viaggiatori di tutto il mondo, non solo quelli australiani.

Senza dubbio, visto il risalto avuto dalla notizia sui media di tutto il mondo, la scelta per ora sempra essere azzeccata dan un punto di vista mediatico e di marketing. Il finanziatore del lussuoso Titanic II assicura che sarà un’esperienza unica, che la nave sarà assolutamente identica, soprattutto nei dettagli più lussuosi, e che grazie alle più moderne tecnologie i rischi di una seconda catastrofe fanno preoccupare solo i più superstiziosi.

In attesa del varo del Titanic II, che come abbiamo detto, dovrebbe avvenire nel 2016, non ci resta che rivivere le atmosfere e la storia dell’originale. I fortunati che durante quest’estate passeranno le vacanze studio a Belfast potranno assistere al Titanic Festival e a molti altri eventi creati per il centenario del celebre transatlantico. Vale la pena, inoltre, osservare come sia cambiato il mondo: il Titanic originale su costruito in Inghilterra, a Belfast, nel cantiere più importante della nazione, la sua copia verrà costruita in cina da una cantiere navale orgoglio del governo di Pechino.

Tutti i viaggiatori non scaramantici sono invitati, tra qualche anno, al viaggio innaugurale del Titanic II.

Quest’estate, durante i corsi di inglese a Londra, potrebbe avvicinarsi a voi qualche turista per chiedervi come raggiungere Cassius Clay Station, o se la stazione della metro più vicina è Roger Federer station; non è uno scherzo.

In questi giorni Londra sta pensando, in concomitanza con le XXXIII olimpiadi, di intitolare le fermate della metro agli atleti che hanno reso grande questa manifestazione durante l’ultimo secolo. I grandi nomi sono presenti tutti e, naturalmente, non mancano quelli di nostri conterranei.

Mancano ormai pochissimi mesi all’evento dell’anno e Londra stà pensando di rendere un’ulteriore omaggio a queste olimpiadi intitolando le 361 stazioni della metro ad altrettanti eroi sportivi che hanno partecipato alle olimpiadi moderne.

Sembra che ogni linea abbia associato uno o più sport, i nomi sono tanti e non mancano di certo i più importanti. Alcuni degli sportivi più noti presenti sono: Kobe Bryant, Roger Federer, Magic Johnson, Rafa Nadal, Phelps e Bolt.

Le stazioni maggiori sono state riservate a sportivi che hanno vinto molte medaglie d’oro, alcuni dei quali in piena attività come Phelps, Bolt. Al corridore americano è stata intitolata Victoria Station che oltre ad essere una delle stazioni della metro più grandi è anche anche una stazione dei treni principale.

Le due stazioni più vicine al parco olimpico, Stratford e Stratford International, sono state intitolate rispettivamente a Michael Phelps e Cassius Clay. Il primo è, nonostante l’età, detentore di ben 156 medaglie olimpiche, di cui 14 d’oro. Cassius Clay, invece, vinse la medaglia d’oro di pugilato a Roma nel 1960 prima di cambiare il proprio nome in Muhammad Alì.

Gli atleti italiani presenti sulla mappa sono: Dorando Pietri, Pietro Mennea, i fratelli Abbagnale, Paolo Bettini, Paola Pezzo, Edoardo Mangiarotti.

Dorando Pietri nel 1908 proprio a Londra taglio il traguardo per primo nella maratone, ma fu scuolificato perchè taglio il traguardo sorretto dai giudici che lo avevano soccorso a pochi metri dal traguardo. Pietro Mennea fu un velocista italiano, oro olimpico, che detenne il record mondiae sui 200 metri piani dal 1979 al 1996, attualmente ancora record europeo. Gli altri atleti italiani sono: I fratelli Abbagnale vinsero 2 ori olimpici nel canottaggio, Paolo Bettini oro olimpico nel ciclismo in linea, Paola Pezzo due volte oro olimpico nella mountain bike, Edoardo Mangiarotti fu 6 volte oro olimpico nella scherma.

Durante le vostre vacanze studio Londra, quest’estate, per andare a lezione potreste dover salire a Pietro Mennea e scendere a Phelps station.

Edimburgo è nota come la città dei festival , ma potreste rimanere sorpresi nel vedere quante occasioni di svago ha da offrire questa antica città Scozzese durante i vostri soggiorni studio.

Molti di noi hanno già sentito parlare della fama di Edimburgo e dei suoi festival internazionali come: Fringe Festival di Edimburgo (03-27 agosto 2012), l’Edinburgh International Festival (09 agosto – 02 Settembre 2012) e al Royal Edinburgh Military Tattoo (03-25 agosto 2012).

Ma la città offre una serie di eventi durante tutto l’anno anche durante festival “minori”.Gli appassionati di letteratura non possono perdersi il Festival Internazionale del Libro (dal 11 al 27 agosto 2012), gli appassionati d’arte faràpotranno godersi il Festival Art (02 Agosto – 02 settembre 2012), gli appassionati di musica troveranno tanti concerti live durante il Jazz and Blues Festival (20 al 29 luglio 2012), mentre le diversità e le caratteristiche culturali saranno presenti al Mela festival (31 agosto al 02 settembre 2012).

Durante l’estate, come abbiamo visto, vi sono numerosi festival, ma anche durante il resto dell’anno non mancano le occassioni di arrivare per raggiungere città come: Edinburgh Science Festival in aprile, Hogmanay, Edinburgh Easter Festival, Children’s International, Theatre Festival, Beltane in maggio.

E questi sono solo i festival che animano la città. La città offre, inoltre, tutta la sua storia e il suo fascino ai turisti che vi accorrono. Gli amanti della cultura celtica e della Scozia già conoscono la magia che circonda questa città. Dopo Londra è la città del Regno Unito più visitata. Dal 1995 il suo centro storico e il famoso castello sono stati dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Anche a livello economico la città scozzese si piazza, dopo Londra, al secondo posto per Pil pro-capite, segno di grande dinamicità e livello economico.

A 9 Km dalla città si trovana l’aeroporto cittadino, la rete ferroviaria vi unirà alla città, e unirà la città al resto della Scozia. All’interno della città la rete di bus pubblici vi permetterà di spostarvi agilmente. Dal 2007 sono iniziati i lavori per dotare la città di un sistema di tramvia urbani.

Edimburgo è semplicemente unica, una meta ideale, soprattutto durante il periodo estivo, dove svolgere le proprie vacanze studio.

LINK UTILI:
Per ulteriori informazioni visitare:
http://www.visitscotland.com / sorpresa
http://www.edinburghfestivals.co.uk
http://www.thisismyedinburgh.com

In quest’articolo non parlerò di vacanze studio o di corsi di inglese a Londra, ma di un eroe sportivo italiano. Esattamente 13 anni fa, il 15 marzo 1995 Tomba vinceva la coppa del mondo genarale di sci alpino.

Alberto Tomba nasce a Bologna il 19 dicembre 1966. Albertone  è stato il miglior sciatore italiano di tutti i tempi. Per numero di vittorie conseguite è secondo solo a due mostri sacri dello sci: Ingemar Stenmark e Hermann Maier. Il suo stile aggressivo nelle discipline tecniche lo hanno reso famoso e apprezzato da tutto il circo bianco. La sua carriera è costellata di vittorie, tra le più importanti troviamo: due ori olimpici in gigante a Calgary nel 1988 e ad Albertville nel 1992, un oro olimpico in slalom sempre a Calgary e naturalmente la coppa del mondo generale di sci nel 1995. Di coppe di specialità, sia per lo slalom speciale sia per il gigante, ne ha vinte ben più di una, 8 totali, 4 per specialità, tra il 1988 e il 1995. Questi dati impressionanti lo portano ad assere considerato il migliore di sempre nelle discipline tecniche. Al conteggio mancano 2 argenti olimpici, 2 ori e 2 bronzi ai mondiali di sci. Arrivò sul podio durante le coppe del mondo che disputò per ben 88 volte.

Ma Alberto Tomba, per quelli della mia generazione è più che dei freddi numeri. Quando sento questo nome mi tornano alla mente i pranzi dai nonni la domenica, le seconde manche guardate con tutta la famiglia (almeno 12 persone) davanti ai tortellini in brodo ad urlare e tifare per Tomba “la Bomba”. In quegli anni, inoltre, scendeva una certa Debora Compagnoni, che non faceva certo sfigurare la compagnine femminile italiana.

Nel 1998 Alberto Tomba si ritirò dalle gare, dopo una stagione deludente e un infortunio. Il vuoto lasciato da Alberto deve ancora essere riempito, ma i risultati della nostra squadra, quest’anno, sono veramente rassicuranti e fanno pensare che un nuovo Tomba possa arrivare da un momento all’altro a movimentare le mattine durante i week end invernali.

Dopo una breve avventura nel cinema, con un film che non nominerò neanche, tomba e tornato nell’ombra, lo si può vedere all’arrivo delle piste italiane quando la coppa del mondo arriva in Val Gardena o in alta Badia a tifare per i colori azzurri che una volta ha portato sul tetto del mondo.

Durante ogni estate, quando le scuole italie sono chiuse, migliaia di studenti partono verso l’Inghilterra per frequentare corsi di inglese a Londra e migliorare le proprie conoscenze linguistiche.

Quest’estate però, la già caotica Londra, ospiterà le XXX Olimpiadi dell’era moderna. Questo evento straordinario e affascinante si svolgerà tra la fine di luglio e l’inizio di agosto, in un periodo di altissima stagione per le vacanze studio. Tralasciando i moltissimi vantaggi che le olimpiadi porterebbero alle vostre vacanze studio, dalle manifestazioni sportive agli spettacoli ed eventi legati, i disagi rischiano di essere altrettanti.I problemi per chi parte per una soggiorno studio a Londra nel periodo tra la fine di luglio e la metà di agosto potrebbero essere notevoli.

Per cominciare, le difficoltà potrebbero iniziare all’atto della scelta dell’alloggio. La disponibilità di appartamenti per studenti in città, durante quel periodo, è già limitatissima. Le residenze studentesche saranno, in parte, occupate dalle forze dell’ordine, in città per i giochi. Anche questa opzione è già oggi quasi esaurita e le strutture rimaste sono numericamente molto inferirori rispetto agli anni scorsi.

Le scelta migliore, in generale, ma soprattutto in quest’estate di giochi olimpici è l’alloggio in famiglia. Questo tipo di alloggio per sua natura non risentirà delle olimpiadi.

Purtroppo, però, i disagi non finiscono all’atto della prenotazione. Durante la manifestazione la mobilità in città sarà modificata, e intere aree potrebbero subire delle variazioni ed essere interdette per delle ore o per intere giornate.

A Londra, oltre agli atleti e agli organizzatori, arriveranno tantissimi turisti, più di quelli che ogni anno raggiungono la città. Questo renderà la visita ai monumenti, ai musei e ai principali luoghi di interesse ancora più complicata del solito.

Se volete partire per Londra vi consiglio di, prenotare il prima possibile, per evitare l’esaurimento dei posti, di informarvi bene sul programma dei Giochi olimpici e sulle sue conseguenze da un punto di vista logistico.

Se, invece, non volete rinunciare alle vacanze studio Inghilterra ma siete aperti anche a località alternative alla capitale Inglese, non evrete che l’imbarazzo della scelta. Nella zona nord dell’Inghilterra vi aspettano Manchester e Liverpool con tutto il loro fascino. Sulla costa invece sono molte le località che offrono corsi di inglese e che vi permetteranno di poter passare le vacanze immersi nella tranquillità e lontani dal traffico e dallo stress.