Una vacanza studio indimenticabile in Inghilterra non può essere improvvisata: dotiamoci di cartina e  seguiamo per bene le descrizioni che seguono!

Londra rimane senza ombra di dubbio il sogno di tanti, una città piena di vita e stimolanti distrazioni, eppure una delle capitali più costose, dove è difficile instaurare conoscenze durature a causa della frenetica vita della città.

Se il vostro inglese è ancora da collaudare, allora perché non valutare destinazioni più economiche e a realtà d’uomo come Cambridge, Oxford, Torquay, Bournemouth, Salisbury e Bath?

Queste pittoresche cittadine, oltre ad offrire un’alta qualità della vita ad un prezzo più abbordabile rispetto ai costi della capitale, vi avvicinano alla vita dell’Inghilterra profonda e, ovviamente, al vostro obiettivo: imparare l’inglese puro e duro!

CAMBRIDGE

 

Cambridge, ad esempio, conosciuta come antica città universitaria, è una città giovanile, piena di studenti stranieri e con una ricca offerta culturale. I musei, le gallerie d’arte e i numerosi festival artistici fanno della Silicon Valley europea (così chiamata perché ospita un polo tecnologico all’avanguardia) uno dei luoghi più affascinanti tra le numerose cittadine inglesi.

 

Al pari di questa Mater Studiorum d’Inghilterra, Oxford ospita la più antica università di tutta la Gran Bretagna. Grazie alla gioventù che la popola, offre un’intensa e variegata vita mondana, con molti locali alla moda e altri molto originali!

oxford

Quello che rende Oxford il luogo ideale per studiare la lingua inglese è sicuramente l’ambiente internazionale, dove è possibile socializzare con facilità con studenti provenienti da ogni parte del mondo.

Eccellenti per un’indimenticabile vacanza studio anche cittadine quali Torquay, Bournemouth, Salisbury e l’incantevole Bath. La prima, una frizzante cittadina di mare, è il luogo ideale per gli amanti di sport acquatici, spiagge animate e aria fresca. Conosciuta per le numerose scuole di inglese, Torquay è una meta ideale per chi desidera migliorare la lingua. Tra le altre importanti località balneari inglesi, la medievale Salisbury è una delle città più belle dell’Hampshire situata a soli 90 minuti da Londra e Bournemouth, una cosmopolita città universitaria che ospita annualmente più di 10.000 studenti locali e stranieri.

Ultima, ma non meno importante, la goccia di paradiso situata nella contea del Somerset e il cui nome ha origine dagli antichi bagni termali romani.

bath-bridge

 

Bath è infatti una città unica nel suo genere, dichiarata Patrimonio dell’Umanità per i suoi meravigliosi edifici in stile palladiano e le affascinanti scuole storiche dislocate in tutta la città.

 

 

Data la sua importante fama accademica e per la grande quantità di intrattenimenti giovanili, Bath è un’altra destinazione ideale per tutti i ragazzi che vogliono cimentarsi in un’esperienza di alto valore formativo ed educativo, sia personalmente che professionalmente.

È più chiaro adesso dove trascorrerete la vostra vacanza studio ?

Se volete una vacanza studio in Gran Bretagna all’insegna dell’inglese puro, della cultura universitaria più antica della Gran Bretagna, e soprattutto degli inconfondibili paesaggi britannici, Oxford è la città che fa per voi.

Quest’ultima è una delle città più note della Gran Bretagna, soprattutto per la prestigiosa università, tra le più antiche d’ Europa, e per il paesaggio naturale che caratterizza la contea. Oxford è una cittadina britannica caratterizzata, tra l’altro, dall’originale stile neogotico degli edifici, per cui è conosciuta come la città delle guglie da sogno, definizione coniata dal poeta e critico letterario Matthew Arnold. Oxford significa guado di buoi, così come dimostra l’etimologia della parola (Ox: bue; ford: guado) ed è attualmente una città universitaria e un polo industriale.

Oxford è la capitale dell’Oxfordshire, una delle contee inglesi più suggestive, sede di rinomati pub, cittadine con mercati e numerosi edifici storici. Il paesaggio dell’Oxfordshire è caratterizzato dai villaggi del Cotswold e dalle colline del Chiltern, denominati luoghi di eccezionale bellezza naturale nel 1965. Nell’Oxfordshire, facilmente raggiungibile dalla centrale Oxford, si può visitare il Blenheim Palace, patrimonio mondiale dell’umanità, e luogo in cui nacque Sir Winston Churchill nel 1874. Il palazzo ospita un’esposizione permanente sulla vita dello statista britannico e sulla storia dell’edificio che ne vide gli albori. Nell’Oxfordshire si possono visitare numerose dimore storiche, come Broughton Castle, un castello medievale costruito nel 1300, e Ashdown House, una casa in stile olandese a Berkshire Downs. Se siete amanti dei parchi naturali, il Cotswold Wildlife Park è una delle attrazioni principali dell’Oxfordshire, con giraffe, rinoceronti, leoni, leopardi, lemuri e numerose specie di rettili ed anfibi. Se la storia ferroviaria britannica vi appassiona, non perdetevi la possibilità di fare un salto indietro all’epoca vittoriana: il Didcot Railway Centre è un vero e proprio omaggio ai treni a vapore della Great Western Railway, detta anche God’s Wonderful Railway (la meravigliosa ferrovia di Dio!).

Se cercate invece un’esperienza più rilassante, potrete noleggiare e guidare una narrowboat, ovvero un’imbarcazione di piccole dimensioni con cui percorrere le calme rive del canale di Oxford, uno dei primi canali costruiti in questa zona.

Unavacanza studio a Oxford è il connubio ideale tra studio, cultura e natura. Vale la pena approfittare del soggiorno non solo per migliorare il proprio inglese a scuola, bensì anche per mettere alla prova i propri progressi con qualche uscita fuori città. Un’occasione come poche di vivere in pieno l’originale e verde realtà britannica!

Gli inglesi sono noti per essere degli amanti del tè meglio se nel pomeriggio magari accompagnato da una pastina. Se frequenterete le vacanze studio nel Regno Unito quest’estate, questa è una tradizione vale la pena provare, nonostante il caldo. Gli inglesi, e in generale tutti gli abitanti della Gran Bretagna, prendono il the molto sul serio. Ogni giorno, nel Regno Unito, si bevono un totale di 165 milioni di tazzine di the; è la loro bevanda nazionale.

Di seguito troverete una breve lista di alcuni delle migliori sale dove potrete godervi il the delle cinque.

The Wolseley, Londra. Questo ristorante si trova sulla Piccadilly Street, è stato progettato come autosalone negli anni ’20. Oggi serve uno dei migliori tè della città. Di solito col te vengono serviti panini, focaccine, marmellate fatte in casa e un assortimento di dolci. Potrai trascorrere una serata rilassante e molto gustosa.

Attic, Bristol. Questo posto è semplice ma sofisticato. La sala da tè in stile minimalista concentra l’attenzione sulla bevanda. No troverai ricche decorazioni o grandiose esposizioni di torte, solo semplici ricercate tazzzine e the molto ben preparato.

The Tea Cosy, Brighton. Se vi piacciono i “temi” legati alla famiglia reale, andate in questo locale, le decorazioni sono legate ai nomi reali Famila, e i nomi dei tè anche. Ma ci sono alcune regole: non si possono immergere i biscotti nel tè ed è assolutamente vietato appoggiare i gomiti sul tavolo.

Tea Leaf Bar, Liverpool. Ecco il tè più “punk” della città con dj set fino alle ore piccole, dispone di Wi-fi e serve anche vini. E’ un ambiente giovane e bohémien che si anima man man che la notte avanza.

The Rose, Oxford. Questo è il luogo ideale per rifugiarsi dalle strade trafficate di Oxford. Questa sala offre la massima qualità e i tè più esotici e originali. Lo snack “Rose’s Cream Tea Special” è un sandwich con salmone e con crema di formaggio, oltre a focaccine fatte in casa e torte.

Solitamente i corsi di inglese a Londra, e nelle altre località, si svolgono alla mattina o terminano nel pomeriggio, proprio verso l’ora del te.