Francoforte è la più grande città nello stato di Hesse, ed è considerata la città più internazionale della Germania, oltre ad essere situata in una valle sotto la collina Taunus a nord, nel centro della regione, ideale per le vacanze studio. Fin dalla sua nascita, nel XII secolo, Francoforte era una città commerciale in mezzo all’Europa, e nei suoi primi anni ha attratto la gente dal Mar Baltico al Mediterraneo.

Perché visitare Francoforte?
Francoforte è ancora il centro finanziario della Germania, concentrando grandi quantità di capitali e investimenti nei trasporti, non dobbiamo ignorare l’aspetto del turismo e il tempo per esplorare la città e godersi l’esperienza gratificante, interessanti musei, centri commerciali di fama, opere di classe mondiale e alcuni quartieri affascinanti come Nordend e Bockenheim.

Quando visitare Francoforte?
Se avete intenzione frequentare le vacanze studio a Francoforte è necessario prima controllare il calendario delle feste e degli eventi e, forse, evitare che il vostro soggiorno coincida con una delle tante fiere ed eventi internazionali di grandi dimensioni organizzate in città, perché questo rende le cameredi hotel e i tavoli al ristorante veramente difficili da trovare. Il momento migliore per una vacanza a Francoforte è l’estate quando il tempo è soleggiato e caldo, con occasionali giorni di pioggia.

Se la vostra lingua è il tedesco e dei corsi di inglese a Londra non ve ne può fregar di meno, fate un pensiero a Francoforte, una affascinante città tedesca senza tempo.

Durante le vostre prossime vacanze studio in Australia potrete non solo sperimentare i grandi spazi, ma anche la cucina del luogo.

Non si può dire che esiste una cucina tipica australiana, ma piuttosto una miscela di cucine, principalmente Europee e Asiatiche. Tuttavia, ci sono ristoranti australiani che rivendicano una propria personalità, come è il caso di chi offre piatti ispirati alla cucina aborigena. La verità è che in Australia si mangia di tutto, molto fast food (colpevole, probabilmente, dell’alto tasso di) agli eccellenti frutti di mare, una grande varietà di cucina asiatica (tailandese, vietnamita, indiana, giapponese, cinese, coreano, Indonesia …) ed europee (soprattutto italiana e greca).

La dieta tipica australiana consiste, di solito, in un sacco di carne (in realtà è un paese con una produzione di bestiame molto importante) da asporto, perché gli australiani tendono a mangiare sul posto di lavoro. Tuttavia, nonostante il fatto che l’Australia sia circondata dal mare, non consumano tanto pesce (anche se è popolare il fish and chips), ma vale la pena provare il delizioso barramundi o le ostriche enormi australiani e perfino lo squalo, che di solito è anche un pesce economico.

Nei ristoranti si può mangiare canguro australiano, coccodrillo e persino Opossum. Anche in Australia, che è tra i principali esportatori di vino nel mondo, ci sono tutti i tipi di vino: rosso, bianco, rosa… La maggior parte dei ristoranti sono BYO (portare in proprio), il che significa che dovete portare la vostra bottiglia di vino da casa perché questi ristoranti non hanno la licenza per vendere alcolici.

I dolci tipici australiani sono i Lamington (cubetti di pan di spagna ricoperti di cioccolato e cocco grattugiato) o i Pavlova (fatto con meringa e con il frutto della passione).

Un altro prodotto tipico australiano è il vegemite, un impasto marrone scuro da spalmare sul pane tostato per la prima colazione, solitamente per gli stranieri ha un sapore piuttosto sgradevole. Tuttavia, gli australiani sono abituati a mangiare il loro vegemite fin da bambini; consiste principalmente di estratto di lievito, perché è una fonte importante di vitamina B.

In Australia si può anche trovare facilmente i prodotti biologici e menù alternativi per i vegetariani. Se quest’anno non avete optato per i corsi di inglese a Londra ma avete preferito la lontana Australia, buon viaggio e buon appetito.

Questo articolo non ha nulla a che vedere con i corsi di inglese a Londra o le vacanze studio Inghilterra, anche se gli inglesi hanno influito sulla storia del gin e tonic.

Il Gin Tonic è un cocktail noto oggi in tutto il mondo, ma qual è la sua origine.

Il gin and tonic è una miscela di gin and tonic, le proporzioni dipendono spesso dal barman.Si dice che il paese natale di questa bevanda sia l’India britannica, ma gli estimatori di questo cocktail sono sparsi ormai in tutto il mondo.

Nel 1783 Johann Schweppe Jacop, un gioielliere tedesco che viveva in Svizzera, ha introdotto bolle di anidride carbonica nell’acqua in bottiglia. L’azienda fondata da Schweppes si stabilì a Londra dove l’acqua frizzante, e dopo, le bibite fruttate divennero molto di moda. Più tardi J. Scheepe & Co ha inventato il tonic che è stato originariamente utilizzato come medicina contro la malaria.

Durante il XIX secolo le truppe britanniche avanzato in India. In una delle vittorie, un alto funzionario ha suggerito di aggiungere del gin al tonic. C’è un’altra versione di questa storia, che dice che l’origine è dovuta alle proprietà del chinino per combattere la malaria. I soldati britannici che hanno combattuto in India hanno cominciato a mescolare con il gin e il tonic per esaltare il sapore della tonica. Oggi è possibile trovare questo cocktail bar specializzati in numerose città del mondo, come è diventata una bevanda molto popolare. Oggi è considerato un ottimo digestivo e viene spesso servito con una fetta di limone in un bicchiere grande.

La maggior parte delle volte che  pensiamo di andare a studiare una lingua all’estero, ciò che ci preoccupa di più è il modo in cui ci manterremo durante il periodo all’estero, questo dilemma economico spesso ci porta a rinunciare a intraprendere queste esperienze. Ora le però le vacanze studio Inghilterra non sono mai state così accessibili.

Supponiamo di voler fare un corso di inglese a Londra, ma vediamo che i costi sono molto elevati e vogliamo trovare un modo di potercelo permettere. La borsa di studio è una possibilità da non perdere. Il costo della vita a Londra, può essere molto elevato a seconda delle nostre esigenze e caratteristiche, ma ci sono diverse opzioni che vi aiuteranno ad abbassarlo. Oltre a fare domanda per una borsa di studio, possiamo soggiornare in una famiglia ospitante che non solo ci farà risparmiare, ma completerà l’immersione linguistica e culturale. L’agenzia cerca le migliori famiglie per le esigenze di ogni studente, rendendo i corsi di inglese a Londra molto convenienti e comodi. Con questa opzione, più la borsa di studio  abbiamo tutte le carte in regola per partire.

Non importa quale corso scegliate, se decidiamo di frequentare un anno accademico in questa città, ci sono alcuni corsi di inglese che ci permetteranno di trascorrere questi mesi a Londra. Tuttavia, possiamo anche scegliere di studiare durante i mesi estivi. In ogni caso, saremo in grado di stare bene anche in un residece, dove oltre a imparare la lingua, condivideremo una parte delle nostre vite e le nostre esperienze con studenti provenienti da tutto il mondo.

Con tutti gli aiuti che gli studenti possono sfruttare per andare a studiare l’inglese in Inghilterra è un peccato che queste possibilità non venga sfruttata. Pertanto, non dobbiamo rinunciare per colpa dei prezzi, ma dobbiamo trovare le informazioni necessarie per vedere come approfittare delle opportunità che sono disponibili. Questa esperienza sarà indimenticabile per tutti gli studenti. I corsi inglese Londra sono disponibili per gli studenti della scuola superiore,per gli  universitari e per gli insegnanti, in modo da poter continuare a perseguire i vostri studi o il vostro lavoro con una marcia in più.

Che, al di là delle controversie, le nuove tecnologie vengono sviluppate in inglese è un fatto abbastanza noto. Probabilmente uno dei modi migliori per studiare e migliorare la lingua inglese è quello di frequentare le vacanze studio all’estero.

Se si possiede la lingua inglese si è più competitivi e non si deve attendersi solo a testi in italiano o a traduzioni, spesso di scarsa qualità.

Un’ottima conoscenza della lingua inglese è essenziale per chi vuole sviluppare le proprie competenze o lavorare con la rete e le nuove tecnologie. Un numero sempre crescente di transazioni commerciali avvengono tramite Internet, e il loro aumento è esponenziale. Senza alcun dubbio, l’inglese è e sarà la lingua futura del business internazionale.

Un soggiorno studio potrebbe aprirvi le porte della rete, un mondo di possibilità lavorative, ma anche sociali e culturali. La rete e le tecnologie ad essa legate sono un settore in continua evoluzione, dove lo sviluppo di nuove tecnologie avviene ad un ritmo veramente rapido. Pertanto, oggi più che mai è indispensabile la conoscenza della lingua della rete e della tecnologia: l’inglese.

Le nuove tecnologie offrono una vasta gamma di strumenti che facilitano notevolmente l’apprendimento di una nuova lingua. L’accesso alla rete sta diventando globalizzato e ora è molto difficile trovare una posizione che non ha una copertura adeguata. Non c’è bisogno di avere un computer pesante e un quadrante da collegare: l’evoluzione degli smartphone fornisce l’accesso a Internet da qualsiasi luogo del mondo.

L’aspetto più importante dei cosiddetti nuovi Tablet PC è, in pratica, la probabile estinzione dei computer portatili. La portabilità e facilità d’uso dei nuovi schermi touch screen, combinata con il fatto che è impensabile non disporre di una connessione wireless, ci rendono il candidato ideale per rimanere collegato in modo permanente, non importa dove siamo o l’attività che stiamo facendo. L’accesso ai corsi di inglese a Londra vi darà la possibilità di imparare una lingua fondamentale in ambito nuove tecnologie – business internazionale, due settori che, nonostante la crisi, godono di ottima salute, in parte trascinati anche dai mercati emergenti. L’ultimo punto a favore di questa lingua, non direttamente collegato con la rete, è che l’inglese è diventato la lingua veicolare degli affari internazionali anche off line, indispensabile per lavori in ambito economico.

Gli inglesi sono noti per essere degli amanti del tè meglio se nel pomeriggio magari accompagnato da una pastina. Se frequenterete le vacanze studio nel Regno Unito quest’estate, questa è una tradizione vale la pena provare, nonostante il caldo. Gli inglesi, e in generale tutti gli abitanti della Gran Bretagna, prendono il the molto sul serio. Ogni giorno, nel Regno Unito, si bevono un totale di 165 milioni di tazzine di the; è la loro bevanda nazionale.

Di seguito troverete una breve lista di alcuni delle migliori sale dove potrete godervi il the delle cinque.

The Wolseley, Londra. Questo ristorante si trova sulla Piccadilly Street, è stato progettato come autosalone negli anni ’20. Oggi serve uno dei migliori tè della città. Di solito col te vengono serviti panini, focaccine, marmellate fatte in casa e un assortimento di dolci. Potrai trascorrere una serata rilassante e molto gustosa.

Attic, Bristol. Questo posto è semplice ma sofisticato. La sala da tè in stile minimalista concentra l’attenzione sulla bevanda. No troverai ricche decorazioni o grandiose esposizioni di torte, solo semplici ricercate tazzzine e the molto ben preparato.

The Tea Cosy, Brighton. Se vi piacciono i “temi” legati alla famiglia reale, andate in questo locale, le decorazioni sono legate ai nomi reali Famila, e i nomi dei tè anche. Ma ci sono alcune regole: non si possono immergere i biscotti nel tè ed è assolutamente vietato appoggiare i gomiti sul tavolo.

Tea Leaf Bar, Liverpool. Ecco il tè più “punk” della città con dj set fino alle ore piccole, dispone di Wi-fi e serve anche vini. E’ un ambiente giovane e bohémien che si anima man man che la notte avanza.

The Rose, Oxford. Questo è il luogo ideale per rifugiarsi dalle strade trafficate di Oxford. Questa sala offre la massima qualità e i tè più esotici e originali. Lo snack “Rose’s Cream Tea Special” è un sandwich con salmone e con crema di formaggio, oltre a focaccine fatte in casa e torte.

Solitamente i corsi di inglese a Londra, e nelle altre località, si svolgono alla mattina o terminano nel pomeriggio, proprio verso l’ora del te.

Perché, durante le vostre vacanze studio Inghilterra, non approfittare del periodo per scoprire anche la cucina inglese.

Tra le altre cose, infatti, si può vedere che le arti culinarie e la gastronomia più prettamente inglesi stanno vivendo una rinascita, come è accaduto anche con la cucina spagnola negli ultimi decenni. Si stanno affinando gli ingredienti e le preparazioni tradizionali che erano appena conosciute a livello internazionale. Inoltre nel Regno Unito c’è una nuova ondata di chef innovativi e produttori di qualità che aspirano a reinventare la cucina inglese e la sua proiezione internazionale.

Un luogo ideale dove provare la cucina tradizionale è di solito una casa inglese al momento della colazione, della cena, e durante i fine settimana. Appena svegli la mattina, non perdete l’occasione di mangiare una colazione all’inglese (uova, pancetta, pomodori fritti, salsicce, toast e tè) o provare il “porridge“, una sorta di zuppa d’avena. A cena sarà probabilmente possibile gustarsi i famosi “puddings”, le tradizionali torte salate a

base di carne o pesce e preparate a base di fagioli. Il fine settimana potrete assistere al classico arrosto domenicale (manzo, verdure e patate al forno) o durante i pomeriggi al più inglese dei rituali: il tè pomeridiano.

Fuori casa, vale la pena provare la cucina tipica dei “pubs” e, se l’età lo consente, alcune delle birre artigianali che abbondano nel paese, impossibile non menzionare il fish and chips parlando della cucina tradizionale. All’ora di pranzo, per il lunch poterte mangiare un british sandwich. D’altra parte, in Inghilterra, in particolare nelle grandi città, è possibile familiarizzare con la cucina di altri paesi che sono storicamente “associati” al Regno Unito, come l’India e altre nazioni del sud-est asiatico.

Ci sono anche numerosi luoghi dove potrete gustare la cucina spagnola, greca o italiana, ma vi sono anche molte altre tradizioni culinarie internazionali ben rappresentate nella gamma di ristoranti take-away, e non solo, del Paese.  Durante i vostri corsi di inglese a Londra avrete modo, non solo di scoprire la cucina tradizionale inglese, ma anche le varie cucine dei paesi che, durante la loro storia, sono stati più o meno sotto il dominio inglese.

Nessuno può negare che l’inglese è diventato una lingua franca, che circola nel mondo con grande successo, facilitando lo scambio di informazioni nei rapporti commerciali, scientifici e sociali tra persone con esperienze, etnie e livelli socio-culturali diversi: una lingua veicolare per molti ambiti scientifici, per sli esperti di tutto il mondo che si scambiano le informazioni e le scoperte, la maggioranze delle pubblicazioni scientifiche più prestigiose avvengono in lingua inglese. Penso che possano bastare come motivazioni per migliorare la lingua magari con dei corsi di inglese a Londra.

L’uso della lingua inglese nel mondo è aumentato velocemente a causa del sempre maggiore uso della tecnologia in tutti i settori della vita, non solo il computer o notebook, presenti nel nostro lavoro o casa, che richiede l’utilizzo e l’installazione di software solo in inglese, ma anche gli smartphone, videocamere, tablet e altri dispositivi ormai indispensabili nella nostra vita quotidiana. La lingua inglese è la lingua delle nuove tecnologie. Questa necessità è ancora maggiore se si vuole lavorare nei mezzi di comunicazione o se si è una scienziato.

Se passiamo al mondo degli affari, la lingua inglese non solo perde di importanza, ma quasi divente essenziale. Qualsiasi attività che lavori al di fuori del proprio stato in qualsiasi parte del processo produttivo, fornitori, clienti, filiali necessita della lingua inglese per coordinare tutta la filiera.

La vacanze studio Londra sono solo una delle destinazioni che possono essere scelte per migliorare la lingua. Vi sono scuole di inglese in mezzo mondo, dall’Australia al Canada, passando per la Nuova Zelanda e gli Stati Uniti. I corsi che possono essere di diverse tipologie a seconda dei gusti e delle necessità dello studente. Dai corsi di lingua abbinati ad attività sportive ai corsi di inglese business per lavoratori che vogliono focalizzarsi sulla lingua in ambito commerciale.

Il Regno Unito si distingue per i suoi pub tradizionali, dove le persone trascorrono molte ore a parlare, bere birra, ascoltare musica dal vivo e guardare le partita di calcio in TV. Questa è una tradizione, ma quando arriva l’estate, molti di questi pub organizzano le terrazze e l’atmosfera è ancora megliore, se possibile. Se quest’estate vi godrete le vacanze studio Londra o in generale in Inghilterra, non potrete non fare un salto in un pub inglese! Questi sono quattro dei migliori pub con terrazza della Gran Bretagna:

The Ship: si trova a Scrumptiously nel Devon; questo pub è praticamente un giardino che si trova sul molo della città. Si può anche arrivare in barca a mangiare e bere qualche birra. Inoltre, la vista è fantastica, infatti si possono vedere le barche, le colline, i boschi…

The Windsor Castle, Kensington. Questo pub ha un grande fascino e la sua grande terrazza è circondata da villette a schiera color avorio. Sulla terrazza del pub si può sentire tutta la frenesia di Londra. Gli interni del pub sonopiccole sale in stile vittoriano. Si dice anche che le ossa di Pain Thomas siano sepolte nella cantina dopo che il figlio le ha vendute al padrone del pub per pagare il conto.

Inn at Whitewell, Whitewell: Questo albergo è stato una capanna del guardiacaccia durante l’epoca vittoriana. Dalla terrazza si vede la foresta di Bowland Hodder e il fiume. Dopo aver bevuto una pinta potrete andare a pescare sul fiume.

Square and Compass: Questo è pub a Worth Maltravers ha anche un proprio museo dei fossili e organizza dei laboratori di scultura della zucca o di scultura della pietra. Questo era il pub degli scalpellini del luogo e quindi si può ancora vedere la grande collezione di pietre scolpite sparse per tutto il locale.

I pub sono l’ideale per una birra, ma anche per mangiare. Spesso servono cibo tradizionale, fatto in casa e il prezzo solitamente è molto buono. Una soluzione ideale per uno studente durante le sue vacanze studio nel Regno Unito, e soprattutto a Londra, visto il costo della vita.

Se le motivazioni tradizionali per partire per delle vacanze studio come: imparare una lingua, conoscere una nuova cultura e migliorare il proprio CV, non vi bastano, ecco uno studio dell’Università di Chicago che aggiunge una nuova motivazione per partire.

Recenti studi hanno evidenziato che esiste una correlazioni tra il processo decisionale e la lingua parlata. Infatti, utilizzare un linguaggio che non è la propria lingua madre influenza il meccanismo decisionale, un’influenza che favorisce l’efficienza e la efficacia nel lungo periodo. Perché? In che modo un inglese a Londra potrebbe essere più efficace se prendesse una decisione in spagnolo? Risposta …

Questo studio condotto dai ricercatori dell’Università di Chicago evidenzia il sottile legame tra linguaggio, emozioni e processo decisionale. Viene spiegato che le emozioni più intense sono intrinseche alla propria lingua madre, mentre tendono ad essere meno forti e presenti quando si impiega una lingua straniera. Per dimostrare questo, i ricercatori hanno fatto un esperimento su 600 soggetti negli Stati Uniti (quindi in inglese) che erano perfettamente in grado anche di parlare spagnolo. L’esperimento è stato di dare ad ogniuno di loro $ 15, avrebbero potuto giocarseli e rischiare di vincere $ 1.50 per ogni dollaro. Quando il test è stato condotto in lingua inglese hanno scommesso il 54% dei presenti, contro il 71% quando è la prova è stata fatta in spagnolo.

Ma voi direte “perché le emozioni influenzano le nostre decisioni? “. Beh, semplicemente perché la razza umana in generale, ha sviluppato una forte ostilità verso il rischio e la paura è una delle più forti emozioni. Poi, una volta le emozioni sono diminuite dal cambio della lingua, l’avversione al rischio diminuisce, lasciando il posto a una maggiore libertà di azione. E il rischio, spesso, si paga!

Questo non significa necessariamente che conoscere una nuova lingua vi faccia aptare sempre per la scelta migliore, ma sicuramente è una buona notizia per tutti coloro che decidono di studiare e affermarsi all’estero. Insomma una piccola motivazione in più non solo per imparare una lingua all’estero, ma anche per decidere di intraprendere una carriera scolastica o lavorativa in un altro paese. Il primo passo potrebbero proprio essere le vacanze studio Londra, o in qualsisi altra meta.