Di seguito troverete un riassunto degli eventi più importanti di Barcellona per il mese di maggio; quindi se frequentate le vacanze studio in questo periodo, sono info molto utili.

Il 5 o 6 maggio si gioca FC Barcelona – Espanyol. Il derby di Barcellona viene giocato nella penultima giornata della stagione. I biglietti sembrano tutti esauriti, vista la importanza che ha in città l’evento, ma presso alcune rivendite potreste trovare l’occasione dell’ultimo minuto.

Fira del Disc de Barcelona 2012 si svolgerà il 5 e 6 maggio. Questo è uno dei grandi eventi per i collezionisti e gli amanti della musica. L’evento si svolge nel Estacó del Nord. La fermata della metro più vicina è “Arc de Triomf (L1)”, l’orario d’apertura: 10-21h (Sabato) e 11-20h (Domenica).Il Prezzo dell’entrata è di 6 €.

Dal 11 al 13 maggio si correrà a il Gran Premio di Spagna di Formula 1.
Si correrà nel Circuit de Catalunya: Montmeló. I biglietti costano tra i 50 ei 450 euro, a seconda del giorno e dei posti a sedere.

Bruce Springsteen in concerto il 17 e 18 maggio.
Bruce Springsteen farà 2 spettacoli a Barcellona all’interno del suo nuovo tour “Wrecking Ball World Tour 2012”, Il nuovo tour con la E Street band. I biglietti sono ufficialmente esauriti, ma si possono ancora trovare comprandoli da qualche agenzia specializzata nella rivendita di biglietti. I concerti si svolgeranno allo Stadio Olimpico Lluís Companys Giovedì 17 e Venerdì 18 alle 21.Prezzo biglietti: da 75 €.

Il San Miguel Primavera Sound 2012 quest’anno si svolgerà tra il 30 di maggio e il 3 di giugno. É tutto pronto per la nuova edizione del San Miguel Primavera Sound, un importante festival che unisce nuovi musicisti e gruppi emergenti, con nomi più conosciuti della scena musicale. Prezzo dei biglietti da 80 euro.

Le occasioni di svago, durante questo mese di maggio, non mancano di certo in città. I fortunati, che hanno prenotato i soggiorni studio in questo periodo, non si annoieranno di certo dopo i corsi di spagnolo. E questi sono solo gli eventi più importanti e grandi, le manifestazioni minori sono ancora maggiori, e rendono Barcellona una delle città più divertenti del mondo.

Annunci

Senza dubbio, Barcellona è una delle città più belle d’Europa e ha molto da offrire sia a chi vi abita sia a chi frequenta delle vacanze studio in Spagna. Quando pensiamo a Barcellona, subito ci saltano alla mente il mare, le sue spiagge, la sua architettura modernista (soprattutto quella di Gaudi con la Sagrada Familia, La Pedrera e Park Guell), l’atmosfera cosmopolita e la varietà culturale. Senza dimenticare, inoltre, che Barcellona è conosciuta nel mondo come una città che non dorme mai, in continuo movimento, con le sue notti infinite.

Ma Barcellona ha molto da offrire, anche attraverso attività meno comuni, ma ugualmente interessanti. Ecco una top 5 delle attività particolari da fare a Barcellona.

1. Barcellona Ice: Anche se inizia ad essere ogni giorno più popolare, ancora poche persone conoscono il Barcellona Ice, un bar fatto completamente di ghiaccio con sculture di artisti famosi, il tutto di fronte alla spiaggia. L’ingresso è di 15 € con consumazione inclusa. L’atmosfera da Polo Nord è garantita! C / Ramon Trias Fargas, 2. Metro: Ciutadella / Vila Olimpica.

2. Catalunya in miniatura: Si tratta di uno dei complessi turistico-culturale in miniatura più grande del mondo. Si possono conoscere i monumenti più importanti della Catalogna, dalla prospettiva di un uccello. Una forma diversa per scoprire Barcellona e le altre città catalane. Biglietti: € 12 e € 11 tariffa standard dai 13 a 35 anni. Catalunya en Miniatura – Torrelles de Llobregat

3. Ristoranti meno conosciuti: A Barcellona ci sono molti ristoranti dove si può pranzare o cenare veramente bene. Si tratta spesso di ritrovi autentici per Catalani, con pochi turisti. Un ristorante così è il Ton Chi, situato di fronte alla Pedrera.

4. Labirinto di Horta: giardini impressionanti con un labirinto che è apparso nel film “Profumo, storia di un assassino”. E ‘lontano dalla zona turistica, non ci sono molte persone che passavano di là. Assolutamente da non perdere! Passeig dels Castanyers, 1-17. Metro: L3 Mundet.

5. Bunker di Horta: situato nella parti alta di Barcellona, è un parco con un vecchio bunker della Guerra Civile con vista panoramica sulla città. Questo è il luogo ideale per un pic-nic, mentre vi godete le magnifiche vedute e la tranquillità. Carrer de Garriga i Roca, 1. Metro: Guinardó / Hospital de Sant Pau.

Spero di avervi dato qualche idea nuova per movimentare ulteriormente i vostri soggiorni studio in città.

Nel 1929, in occasione della World Exposition di Barcellona, sul Montjuic furono costruiti vari edifici in rappresentanza delle nazioni partecipanti alla fiera. Il Montjuic è un colle vicino al mare, lungo il confine sud di Barcellona. Una meta imperdibile durante i soggiorni studio, soprattutto nei periodi caldi dell’anno.

La città catalana ha investito 25 milioni di dollari per questa fiera mondiale, per rendere l’evento indimenticabile e per far vedere il suo volto più grandioso al mondo. Alcuni di questi edifici–monumenti sono stati lasciati in disuso e poi abbattuti, altri, invece, sono ancora in buono stato e sono tra le attrazioni di sicuro interesse di Barcellona. Un totale di 29 nazioni hanno preso parte con i propri padiglioni alla fiera. Vi parteciparono inoltre alcune delle più grandi compagnie del tempo, il totale fu di più di mille opere in mostra.

L’ingresso alla mostra, in quel momento, avveniva attraverso Plaza España, tra le torri veneziane. Il punto di riferimento della mostra era il Palau Nacional. Si trova alla fine di Avenida de la Reina Maria Cristina. Il Palau Nacional è di 5000 metri quadrati, con una sala da ballo in cui possono trovare spazio 20.000 persone.

Lo Stadio olimpico Lluís Companys, è stato costruito nel 1927, per concorrere all’asegnazione delle olimpiadi poi svoltesi ad Amsterdam. Per dimensioni, è il secondo stadio della città, dopo il Nou Camp. In questo stadio, durante l’estate, si svolgono numerose manifestazioni; durante la stagione calcistica è lo stadio di casa del RCD Español.

Il Poble Español è ancora molto frequenatato dai turisti. L’obiettivo era di costruire su 20.000 metri quadrati, gli edifici più belli e più caratteristici di tutte le regioni della Spagna e poter vedere insieme molte delle caratteristiche architettoniche delle varie parti della Spagna. Ad esempio, il cancello è una replica delle porte di Ávila. Un totale di 117 edifici, tra cui chiese, monasteri, un municipio, in rappresentazione della cultura e dell’architettura Spagnola.

Montjuic è facilmente raggiungibile durante le vacanze studio a Barcellona, sia da Plaza Espana, che da una teleferica che parte dalla Barceloneta e sale direttamente fino alla cima del colle.